Feed RSS

Generatore automatico di esercitazioni per il concorso insegnanti

Inserito il

chickenpopquiz

 

Quesito 1.

Indicare in quale delle seguenti alternative viene rispettata l’alternanza di “vocale- consonante”:

1)A E I O U IPSILON brigittebardòbardò eeee meuamigocharlie

2)Giro la ruota

3)Eferefereferefereferer (però non fare la prova a voce alta, come faccio io, che ti mandano subito dal logopedista)

4)Donneturututtuincercadiguai.

Quesito 2

Un pittore vuole scrivere MIUR SUCA sul muro con otto colori diversi, a coppie, però diviso due e moltiplicato per nove, e senza fare ripetizioni, ma solo doppioni:

1)Quanto impiegherà a completare l’album Panini?

2)Visto che può lanciare solo un dado (e se fa spigolo non vale): quanti tiri dovrà effettuare affinché sulla ruota di Napoli esca un numero multiplo di tre, diviso cinque, per quattro?

3)Non c’hai capito niente? Vabbe’, almeno dimmi questo:

L’insieme a cui appartengono gli appassionati di motociclismo, i Ministeriali e i drogati è per caso quello del diagramma 7, in cui si intersecano:

a) Persone che lavorano al Ministero dell’Istruzione e della Ricerca

b) Persone che lavorano al Ministero dell’Istruzione e della Ricerca che impennano col motorino nei corridoi mentre fumano crack

c) Persone che lavorano al Ministero dell’Istruzione e della Ricerca che scrivono quiz preselettivi mentre impennano col motorino nei corridoi e fumano crack

d) Vecchiette scippate da tossici in motorino lungo i corridoi del Ministero

Oppure quello del diagramma 5 in cui si intersecano:

a) Tutti quelli che si chiamano Ennio

b) Tutti gli zii che si chiamano Ennio

c) Tutti quelli che hanno uno zio che si chiama Ennio

d) Tutti quelli che hanno almeno uno zio che si chiama Ennio, lavora al MIUR e può procurare una raccomandazione.

Quesito 3

Il bidet si trova tra il lavabo e la doccia. Quindi se devi orinare, evita di farlo dentro dentro al vaso da fiori, che la mamma di Alessandro ci tiene (e non si capisce perché lo tenga in bagno tra la vasca e il bidet). Ma se proprio dovesse scapparti, è già meglio di pisciare dentro l’oliera, e magari poi condirci il pane, che è dietro la bottiglia (in cui abbiamo dovuto metterci i fiori, visto che dentro al vaso c’hai pisciato, brutto zozzone).

Se la bottiglia decidi di bertela tutta da solo, attenzione a non essere troppo ubriaco quando andrai a prendere Silvia, che abita tra la chiesa e il panificio (Silvia è una ragazza tutta casa, chiesa e sfilatini al sesamo) perché corri il rischio di fermarti al distributore, che è tra la chiesa e casa di Silvia, e – sovrastimando le tue dimensioni – che a te appaiono quelle di un asta di un metro, gravata da un peso di 425 kg a 45 centimetri dal centro, e a Silvia invece appaiono per quelle che sono realmente (cioè #= -$ +@)- orinare dentro al serbatoio della macchina.

A quel punto Silvia ti chiederà che ore sono, tenuto conto che siete partiti da Alpha alle 21, e che, con l’urina al posto del carburante, raggiungere Beta e farsi ‘sta trombata non sarà possibile neanche se il fuso orario tra le due città fosse pari al tempo che Marco ci impiegherà per stabilire se sia meglio andare al cinema da solo anche stasera o decidersi finalmente a fidanzarsi con Giovanni (che tanto al cinema ci vanno sempre insieme). Tieni inoltre presente che:

1)A Giovanni piace suonare il violino

2)Tutti quelli a cui piace suonare il violino hanno almeno un’ascella che puzza

3)Quando Giovanni va al cinema con Marco, Filippo si ingelosisce e telefona con la voce camuffata per dire dire che c’è una bomba in sala.

Quesito 4

In una prova di ortografia, il cui punteggio massimo è 10 e in cui per ogni errore viene sottratto un punto, individuare chi tra Alberto, Enrica e Goffredo III di Sassonia otterrà il punteggio più alto. O quello meno basso. In più: se è falso che Eriberto II farà il punteggio meno basso, quale delle seguenti affermazioni è necessariamente vera?

a) Giovinco è basso: uno e settanta scarso, e non ha mai segnato un gol di testa in vita sua. Non segui il calcio? E io che ci posso fare?

b) Enrica in realtà si chiama Ugo, e come uomo direi che è non alto, quindi per la famosa legge del compenso (unni u Signuri leva, u Signuri mette), se la precedente affermazione è vera, è corretto affermare che:

a)Enrica ha una gran minchia

b) Ugo ha una gran minchia

c) Non ci sono dati sufficienti per stabilire con certezza se siamo di fronte a Ugo o a Enrica

d) Ho detto dati? Volevo dire dadi. Ho detto sufficienti? Volevo dire ZGGGXYXUGH567jmpgvxy:

Completa la sequenza in modo che sia assolutamente identica a quello che scrive il mio gatto quando passeggia sulla tastiera.

Fatto?

Sbagliato.

Perché?

Non hai tenuto conto che il mio gatto è zoppo, appartiene all’insieme dei bagnini, francesi, laureati, analfabeti. E sopratutto che la mia è una tastiera qwerty. A proposito:

a)Esistono tastiere non qwerty?

b) E tastiere qwerty friendly?

c) Secondo te è giusto che non esistano?

Comunque, ecco il testo del

Quesito di ortografia:

«Sentisse Signor Ministro, io non lo saccio se quando non mi sveglio presto poi non arrivo puntuale al lavoro oppure se è che quando non lavoro finisce sempre che poi mi arrusbigghio presto (tipo la domenica mattina, che ti vorresti susere a menzionno, e invece alle gingue meno un quatto già c’hai un prospero addumato nel culo). Io so che un travagghio non ce l’ho (e con guesti quizzi che fa Lei manco ce l’avrò mai), cuindi che mi arrusbiglio presto a fare? Anzi lo sape che ci dico? Io per oggi mi sto cuccato».

Chi ha sbagliato di più?

a)Pagliuca

b)Il gatto

c)Ennio

d)Il testo non contiene errori di francese.

Quesito @+@-§= £ -# + 42150

Venanzio ha 9 candele, 6 timbri, 12 spille e un sacco di altra chincaglieria. Ma soprattutto ha due testicoli di forma e dimensioni perfettamente uguali, solo che uno, per un rigonfiamento causato dai quiz preselettivi, pesa leggermente più dell’altro. Considerato che, allo scopo di potersene far gonfiare uno in più dall’esercitatore, Letizio si è dotato anche di un terzo testicolo (di peso uguale al primo, ma in procinto di gonfiarsi più del secondo) e disponendo di una bilancia a due piatti (che però noi, per divertirci un po’, abbiamo starato): quante pesate saranno necessarie per stabilire se i quiz preselettivi possano essere considerati patogeni per l’orchite di Patrizia?

1)   @+@-§= £ -# + 42150

Se hai risposto così non vale: è il numero del quesito, non te ne eri accorto? Nessun problema: puoi rimediare. Clicca sul tasto “Vai alla pagina del riepilogo finale” e segui le seguenti istruzioni:

– Torna indietro di due caselle

-Fai una giravolta

-Falla un’altra volta

-Guarda in sù, guarda in giù, dai un bacio a chi vuoi tu

-Passa dal via

– Vai in prigione

-Attacca l’Asia con due armate

-Annettiti la Polonia

-Dichiarati prigioniero politico

-Fai un’ora di vergogna dietro la lavagna

-Fai la ninna, fai la nanna, bimbo bello della mamma

Quesito @gmail.com

Se l’asta è  in bilico per il centro e c’è un peso da 425 kg a 40 cm dall’estremità destra e uno da 27 kg all’estremità opposta, allora significa che

1)Hanno di nuovo fatto lo scherzo dell’asta coi pesi a Bubka: Sergej, aspetta, non saltare!

2)L’asta, tenutasi presso Sotheby’s ,viene ritenuta nulla a causa della regola: “due pesi, due misure”.

3)Asta la victoria, siempre.

4)Asta Tosta: oggetti tosti per tutti i gosti.

Quesito di ortografia (reprise)

Istruzioni: il candidato risponda  come risponderebbero Stanlio & Onlio se parlassero in francese con un leggero accento umbro-marchigiano.

Il vocabolo “orchite” contiene un errore:

a)Di ortografia

b)Di lògica

c)Di logìca

d)Di logicà

e)Di Lògìcà

f)Di diagnosi.

Il vocabolo “orchite” a quale dei seguenti campi appartiene:

a)Frenologia

b)Araldica

c)Pornografia

d)Bestiari medievali illustrati

e)Avendo l’orchite, Patrizia è senza dubbio affetta dalla sindrome di qwerty.

Quesito 3540/124.987

Tra due giorni viene a trovarci mia suocera e io devo ancora ridipingere casa. La ditta a cui ho dato incarico mi aveva promesso di portare altri due operai e di finire per domani. Ma poi ha preso un altro appalto e mi ha lasciato con un operaio solo:

a)Tu col rullo come te la cavi?

Quesito A;18; A; 21; A; 12; ?; ? (già che ci sei, completa la serie numerica con la prima autostrada che ti viene in mente)

Un’azienda agricola che si occupa di elicicoltura ha selezionato una razza di lumache allevate dentro a pozzi molto profondi, da cui escono viaggiando alla velocità di due centimetri ogni mille e una notte -di luna piena-, per recarsi, da sole, al mercato ortofrutticolo e vendersi con uno sconto pari a 5/64 del prezzo iniziale (in realtà me le ha regalate mio zio Ennio). Nessuno riesce a comprarle perché arrivano sempre quando gli altri ambulanti hanno già sbaraccato, e il fatturato dell’azienda precipita dall’anno 1 all’anno 2 del 15%. Quante lumache ci saranno ancora in fondo al pozzo quando l’universo si sarà estinto per entropia?

a)44 gatti in fila per tre col resto di due

b)E=mc²

c)Intendo rispondere solo in presenza del mio avvocato

d)3 civette sul comò

e)Zio Ennio, ma io ora io con ‘ste lumache che ci faccio?

Quesito numero 0,1,0,1,01,01 (02 per chi chiama da fuori Milano)

In ambiente Windows, quando stai scrivendo l’ultimo rigo della tesi e Word ti dice che per sbaglio ha cancellato tutto il file, la maschera che annuncia il tipo di errore appena occorso quale dizione recherà tra le seguenti:

a) Suca

b) 404 file not found

c) Zeman 4-3-3

d) Bubù settete.

Quesito one two three four rock around the clock

Fill the blank with one of the followings: Oh I believe in _____________

a) Yoko Ono

b) Obladì Obladà

c) She loves you ye ye ye

d)I can get no/taratà/satisfaction/taratà, ah no, aspe’, questa la so: duran duran.

Quesito X : Y = drogarsi:superare il concorso

Il piccolo Marco sta giocando con 550 cubetti di legno colorati:

a) 550? Ma chi cazzo glieli ha regalati 550 cubetti di legno colorati al piccolo Marco?

b) Quanti eoni impiegheranno i i genitori di Marco a rimettere in ordine quando Marco avrà finito di giocare?

c) Marco ha più o meno di 7 anni? Meno? No, perché qua sulla confezione c’è scritto che se li ingoia, poi per un mese caca a forma di Lego.

d) La prossima volta che lo zio Ennio si presenta a casa con un regalo per il bambino, manco lo faccio entrare.

Risultato finale

Complimenti vivissimi per la tua innata capacità di lanciare i dadi col culo: sei giunto nel casellone centrale e hai appena risposto all’ultima domanda. Ti dichiariamo per tanto abilitato all’insegnamento per le seguenti classi di concorso:

»

  1. Antonella Bassi

    1. Per fortuna avevo la tazza del tè tra il letto e la moquette;
    2. Eriberto ha preso 0;
    3. Devo preparare due esami finali per martedì e mercoledì della prossima settimana, e per la prima volta mi rendo conto di essere veramente, come mi dicono sempre i pupilli, un angelo del paradiso: Thank you, my friend, thank you.
    4. Guarda, mamma, come mi divertooooo…

    Rispondi
  2. Quesito n.5 ( vero, controllare ):
    Andrea arriva in aeroporto a Roma e osserva i seguenti dati ( o dadi? ).
    – l’aereo in arrivo da Milano per Praga atterra a Roma alle 12.00 e riparte alle 12.30
    – l’aereo per Stoccolma parte 90 minuti dopo quello che va a Berlino che parte alle 12.00
    – 40 minuti prima del volo per Stoccolma, parte l’aereo per Madrid e, 10 minuti dopo quest’ultimo, quello per Lisbona
    In base alle informazioni, se l’aereo che va a Lisbona impiega un’ora e mezza per arrivare a destinazione, a che ora atterrerà a Lisbona? ( ripetizione inutile, se proprio vogliamo fare i puristi, se l’aereo va a Lisbona, dove caspita dovrebbe atterrare? )

    Ora, tenendo conto della nuova geniale trovata di Trenitalia di anticipare di ‘alcuni’ minuti le partenze dei treni da Milano e Bologna, con avviso su Internet e sui giornali ( ma un viaggiatore è tenuto a controllare su siti che non siano gli orari ufficiali? ) e fatta salva la soddisfazione provata da Francesco Piccolo per la rivincita di vedere gli eterni ritardatari perdere finalmente i suddetti treni, la risposta al quesito di cui sopra deve tenere o meno conto che questa variabile impazzita potrebbe riguardare anche gli aerei?
    Sorge comunque spontanea una domanda: l’unica ad essere impazzita è la suddetta variabile?

    Rispondi
  3. A proposito di treni e/o aerei persi o abbandonati all’ultimo momento e di problemi psichici già in essere o provocati dalla compilazione dei famigerati test, una notizia ANSA di oggi:

    PISA – Un passeggero è uscito da un aereo in fase di decollo dall’aeroporto di Pisa, aprendo il portellone e finendo su un’ala per poi saltare giù a terra. E’ accaduto stamani e la scena è stata vista “in diretta” non solo dai passeggeri, ma dagli stessi vigili del fuoco la cui postazione affaccia direttamente sulla pista dell’aeroporto “Galilei”.
    L’uomo era a bordo di un aereo diretto a Trapani e appena sceso dal velivolo è stato preso in consegna dal personale dell’aeroporto. Di lui sono presi cura i sanitari, sia per verificare se si sia fatto male nel “salto”, ma anche perché avrebbe sofferto anche di qualche disturbo psichico. L’aereo è partito, dopo i controlli, con circa un’ora e mezza di ritardo.

    P:S: oh, sarà un caso, ma il ritardo è uguale al tempo del volo per Lisbona! Sempre ‘circa’, eh, la precisione degli orari è un’altra cosa morta ( dopo la poesia e l’ironia ).
    Dimmi che non eri tu, su quell’aereo, e nessuno dei tuoi compagni di sventura siciliani…

    Rispondi
    • Antonella Bassi

      Certamente un povero isolano di qualche sperduta città della costa orientale, dantescamente condannato, per tornare ai suoi affetti, al viaggio Pisa-Trapani-Palermo-Catania-destinazioni intermedie-destinazione finale (ma quando?) via ali-ruote-piedi-bestemmie varie:)

      Rispondi
      • Per fare la spiritosa forse ho toccato un tasto dolente. Quello di chi per lavorare è dovuto andarsene dal suo paese/città/isola, e magari deve pure faticare per poterci ogni tanto tornare.
        Volevo solo ribadire la follia di questi test, con docenti mandati allo sbaraglio, senza nessun rispetto di competenze e esperienze.
        Io insegno Matematica, ma mi sono urtata a vedere tutte quelle domande di logica, buttate lì in malo modo, preparate non so da chi. E per testare poi cosa?
        Molti commenti sul Post si sperticavano a dire quanto fossero facili, banali, uno è anche arrivato a dire che non vorrebbe come insegnante di suo figlio chi non li sappia risolvere al volo ( sottintendendo che invece lui…).
        Oltre alla poesia, all’ironia, alla precisione degli orari, è forse morta anche la solidarietà.
        P.S. Stasera ha annunciato il suo addio Francesco Guccini. Con grande stile. Un omaggio soprattutto a lui ( mi sembra che ci stia comunque bene ):

  4. Facili Entusiasmi

    Sto ridendo con le lacrime da mezz’ora! Bellissimo post! 😀

    Rispondi
  5. Beh anch’io… ma non ho intenzioni serie
    😉

    Rispondi
  6. Bello, proprio bello. Anzi, cosa viene dopo bello?

    Rispondi
  7. A parte ridere anch’io con le lacrime a lungo, e mi succede di rado, ho apprezzato le sicilianità contenute, essendo siciliana anch’io, di sicura provenienza orientale (della sicilia), ed anche un riferimento temporale proveniente dritto dritto dal buddismo (sbaglio?). L’insieme oltre ad essere fantasiosamente comico è anche assolutamente vicino al vero, parola di chi ha partecipato e incredibilmente superato! Ah! Quella dell’asta l’avevo anch’io!
    Grazie per questi 5 minuti di buon’umore!!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: